Guida Viaggi

Guida Viaggi Ios

Guida Viaggi Ios

Ios, meglio conosciuta in Italia come Io, è una delle tante isole greche dell’arcipelago delle Cicladi.

I suoi circa 2.000 abitanti che la abitano nei mesi invernali aumentano in maniera esponenziale in estate dal momento che è una delle isole che attirano più turisti grazie al suo mare cristallino, alla bellezza paesaggistica e soprattutto al fatto che può essere considerata uno dei luoghi dalla vita notturna più divertenti dell’intera Grecia.

Si può affermare che trascorrere una vacanza a Ios significa essere pronti a sdoppiarsi durante un’intera giornata: relax e tranquillità nelle ore diurne, che permettono di godere di alcune tra le spiagge più belle d’Europa, mentre di notte locali, bar e discoteche si affollano di giovani provenienti da tutto il mondo.

L’Isola è piuttosto piccola: lunga poco meno di 20 km e larga circa 7, presenta delle zona poco abitate mentre la maggior parte della popolazione si concentra a Hora, al porto di Ios e a Milopotas.

Hora, situato nella parte orientale, è l’unico villaggio di Ios. La cittadina è davvero affascinante ed incantevole grazie alle sua piccole e strette stradine pavimentate in pietra, ai lati delle quali sorgono le tipiche abitazioni locali a forma cubica dipinte di bianco e con i tetti di colore azzurro, legate tra loro grazie ad archi ed arcate.

Il posto più alto del villaggio è occupato dalla meravigliosa chiesa Panaghia Gremiotissa dalla quale si può ammirare un tramonto mozzafiato. Da vedere sono anche le rovine del Castello veneziano che sovrastano le abitazioni e l’anfiteatro Odisseas Elitis dove si organizzano rappresentazioni teatrali e concerti.

La magica atmosfera di Hora si manifesta pienamente di notte quando ristoranti e locali notturni vengono presi d’assalto in un party collettivo che coinvolge l’intera città.

Dal momento che l’Isola non ha un aeroporto, era naturale che il porto si sviluppasse anche in senso turistico. Infatti Ormos e Yialos, quest’ultima adiacente alla prima, sono i due agglomerati che un turista si trova di fronte sbarcando sull’Isola.

Milopotas invece si trova poco a sud della capitale e rappresenta la zona turistica più conosciuta di Ios grazie alla sua lunga spiaggia sabbiosa ed al mare incantevole che la bagna.

In queste tre località si concentrano anche la maggior parte delle strutture ricettive che ospitano i turisti. Sono tanti gli hotel, le pensioni e gli affittacamere in grado di dare risposta alle richieste di soggiorno sull’Isola.

La bellezza di Ios si manifesta anche nelle sue parti meno conosciute ed affollate. E’ il caso di alcune spiagge come Manganari, Kalamos e Papa.

Manganari si trova sull’estrema punta meridionale di Ios. Anche nei mesi di luglio ed agosto è probabile che questa lunga spiaggia di sabbia chiara e fine sia poco affollata e si può quindi godere del suo meraviglioso mare cristallino in tutta tranquillità.

Kalamos e Papa si trovano sulla costa orientale dell’Isola, quella meno abitata. Entrambe sono caratterizzate da acque limpide e fresche, l’ideale per trascorrere una giornata in assoluto relax.

Da vedere sono anche le spiagge Plakes, Koubara e Aghia Theodoti.

Oltre al divertimento notturno ed al mare, assoluti protagonisti di una vacanza a Ios, l’Isola offre anche l’opportunità di un soggiorno culturale. Interessante è il Museo Archeologico di Hora all’interno del quale vi sono oggetti e iscrizioni romane, utensili preistorici, statuette e ceramiche portati alle luce dal 1980 in poi. Da visitare infine la Cattedrale, che si trova al centro della capitale, caratterizzata dai tipici colori delle costruzioni delle Cicladi, il bianco con il tetto azzurro.

Il clima caldo ma non eccessivamente afoso, perché ventilato, consente ai turisti di programmare un viaggio a Ios sin dal mese di maggio e fino ad ottobre. L’aeroporto più vicino è quello di Santorini da cui si raggiunge l’Isola con i traghetti così come da Naxos e Paros con viaggi rispettivamente di poco più di 1 ora e di circa 2 ore e mezza mentre il tragitto è decisamente più lungo per chi proviene dal Pireo.

Ultimi articoli che hai visto

Guida Viaggi Caraibi

Tanzania: tra mare, safari e cultura

Uganda Railway – Kenya

Saona – Santo Domingo

Samana – Repubblica Domenicana

LEAVE A COMMENT