Guida Viaggi

Guida Viaggi Antigua

Guida Viaggi Antigua

Antigua è una delle Isole caraibiche più affascinanti. Bagnata sia dall’Oceano Atlantico che dal Mar dei Caraibi, presenta una territorio in buona parte vergine e selvaggio, non ancora interessato dal grande turismo di massa occidentale.

Trascorrere una vacanza ad Antigua significa andare alla scoperta delle sue 365 spiagge, una per ogni giorno dell’anno come amano dire i suoi cittadini. La sabbia soffice e dorata della maggior parte di esse, si alterna ad una costa a tratti frastagliata, caratterizzata anche da alte barriere naturali collinari contro cui il mare si infrange disegnando paesaggi meravigliosi.

Non è raro che le spiagge, incastonate all’interno di splendide baie, siano spesso deserte anche in “alta stagione”. Nonostante ciò tutte sono fornite dei servizi essenziali che consentono di viverle in modo agevole. Il maggior numero di esse si trovano lungo la costa nord dell’Isola. Questa parte di Antigua è anche la più sviluppata in senso turistico: qui vi sono numerosi hotel, villaggi vacanze e strutture ricettive che ospitano la percentuale più alta dei turisti che giungono ad Antigua. Ciò è dovuto principalmente alla vicinanza con l’unico aeroporto internazionale.

Tra le spiagge principali vi sono Gallery Bay, Fort James, Dickenson bay, Blue Waters beach e  Hawksbill. Quest’ultima è l’unica in tutta l’Isola frequentata da nudisti: ciò è dovuto al fatto che la popolazione locale è molto religiosa e non ama neppure vedere turisti passeggiare in città in costume. In molte spiagge inoltre è vietato il topless.

Rendezvous Bay e, in particolare, Doigs Beach situate nella parte meridionale di Antigua sono incantevoli così come due spiagge ad est: Half Moon Bay e Long Bay, ideali anche per le famiglie e bimbi piccoli dal momento che le loro acque tranquille sono protette da formazioni di barriera corallina.

Il mare che bagna l’Isola di Antigua è davvero unico: caratterizzato da sfumature blu cobalto e verde smeraldo è un paradiso per gli amanti delle immersioni. Questa è infatti una delle attività ricreative principali dei turisti. I meravigliosi fondali di Antigua sono ricchi di una lussureggiante vegetazione e di una fauna abbondante in cui spiccano tartarughe marine, pesci barracuda e coralli. Inoltre la particolare conformazione della costa ha fatto sì che nel corso dei secoli si formassero numerose grotte marine tutte da scoprire.

Oltre alle immersioni il mare di Antigua si presta particolarmente bene ad altri sport acquatici come lo snorkeling, la pesca d’alto mare e soprattutto il wind-surf. La costa settentrionale è infatti rinfrescata da costanti venti Alisei che consentono di praticarlo tutto l’anno.

Ma Antigua non è solo mare e spiagge. Una tappa obbligata per chi visita l’Isola è quella che conduce alla scoperta della sua parte interna caratterizzata da una foresta pluviale. Un’esperienza unica attraverso la quale si può ammirare l’incredibile vegetazione fatta di orchidee rampicanti, alberi di bambù giganti ed alberi della gomma.

Da vedere sono anche i due centri abitati più grandi dell’Isola: St. John’s e English Harbour. Il primo, situato a nord, è la capitale di Antigua nonché il luogo dove vive circa metà della sua popolazione. Cittadina ricca di locali, ristoranti e pub, soprattutto nei pressi del porto, è il primo approdo per chi sbarca sull’Isola. Da vedere il Museo cittadino che illustra la storia di Antigua dall’epoca precolombiana a quella coloniale.

English Harbour si trova nella parte meridionale. E’ un porto turistico frequentato principalmente da ricchi e facoltosi turisti. Ex sede del quartier generale della marina britannica nei Caraibi, negli ultimi anni ha subito un processo di riconversione che ne ha trasformato gli edifici esistenti in eleganti bar, ristoranti, gallerie d’arte ed hotel.

Uno dei momenti migliori e più divertenti per visitare Antigua è l’ultima settimana di luglio e la prima di agosto quando si festeggia il Jumpin’’n’ Jammin, ovvero il Carnevale locale: canti, musica reggae e calypso, danze animano tutti i luoghi divertimento dell’Isola incluse le strade invase da cortei e sfilate. Dieci giorni di grande festa anche culinaria dal momento che lungo tutte le vie vi sono stand che preparano i piatti tipici e servono l’ottimo rum locale.

Antigua è raggiungibile con voli charter da Milano o, con voli di linea con scalo a Londra, partendo da Roma o Milano.

Una vacanza ad Antigua è un’esperienza unica ed indimenticabile come le sue bellezze naturali.

Ultimi articoli che hai visto

Guida Viaggi Caraibi

Tanzania: tra mare, safari e cultura

Uganda Railway – Kenya

Saona – Santo Domingo

Samana – Repubblica Domenicana

LEAVE A COMMENT