Guida Viaggi

Guida Viaggi Sharm El Sheikh

Guida Viaggi Sharm El Sheikh

Sharm El-Sheikh è una delle località turistiche del Mar Rosso più rinomate. Situata sulla punta estrema meridionale della Penisola del Sinai, in territorio egiziano, offre ai suoi turisti e visitatori incredibili ed affascinanti bellezze naturalistiche e paesaggistiche.

Una delle caratteristiche  principali di Sharm El-Sheikh che ne decreta il successo turistico è il suo clima. La bassissima umidità fa sì che le piogge siano quasi completamente assenti mentre le alte temperature estive non vengono percepite come tali. Sharm El-Sheikh è quindi una località che può essere visitate praticamente tutto l’anno.

La sua principale attrazione è senza dubbio il Mar Rosso. Caratterizzato da un’assoluta trasparenza delle sue acque, presenta dei fondali unici, un vero e proprio paradiso per i sub. Sin da pochi metri al largo della costa e per centinaia di metri di profondità è possibile osservare la barriera corallina con la sua lussureggiante vegetazione e la sua ricchissima fauna: centinaia di creature marine, tra cui pesci farfalla, pesci leone, pesci pagliaccio, murene, cernie, i caratteristici pesci napoleone, e forme di vita colorano il fondo del mare rendendolo unico.

La località balenare si è attrezzata per dare risposta alla domanda crescente di appassionati di immersioni. Vi sono infatti settanta centri sub che offrono tutta l’attrezzatura necessaria e ben quaranta punti di immersione.

Inoltre il vento che soffia lungo la costa consente anche di cimentarsi in altri sport acquatici come il wind-surf e la vela mentre le onde si prestano in alcuni casi al surf.

Oltre a fare la gioia degli sportivi, Sharm El-Sheikh è la meta preferita anche da coloro che vogliono trascorrere una vacanza a Sharm in assoluto relax. Le lunghe spiagge di sabbia dorata sono così invitanti da restarci sdraiati per ore; le soluzioni ed i pacchetti all-inclusive messi a disposizione dei numerosi hotel, resort e villaggi vacanze fanno sì che ci si dimentichi completamente della vita quotidiana circondati da un’atmosfera così magica ed idilliaca.

Durante un soggiorno a Sharm El-Sheikh sono tante le escursioni da poter effettuare andando così alla scoperta dell’affascinante territorio che si trova intorno alla località egiziana.

Merita un tour il deserto del Sinai. Si potrà visitarlo in auto, moto, a cavallo o a cammello in compagnia di una guida beduina: è un’esperienza unica.

Non distante è il Monte Sinai, uno dei simboli del cristianesimo. Ascendere al monte significa affrontare per lo meno 700 dei 3700 gradini costruiti dai monaci ma la vista dalla sua sommità è mozzafiato.

Ai piedi del Monte si trova il monastero di Santa Caterina, anch’esso è piuttosto impegnativo e faticoso da raggiungere. Di grandissimo fascino è la sua biblioteca, seconda solo al Vaticano per numero di manoscritti antichi conservati.

Sulla costa della penisola invece si possono effettuare escursioni osservando la natura presente. Vi sono infatti diversi Parchi Nazionali tra cui il Ras Mohamed ad ovest di Sharm El-Sheikh e l’area protetta di Nabq, ad est.

Qui si possono ammirare diverse specie di flora e fauna come le mangrovie, falchi pescatori, cicogne, aironi, gabbiani, la rarissima pianta a cespuglio Arak e reefs di coralli incantevoli.

Il notevole sviluppo in senso turistico della città egiziana ha fatto sì che anche dall’Italia fossero istituiti voli charter dai molti aeroporti mentre voli di linea della compagnia aerea egiziana collegano frequentemente Roma e Milano a Sharm El-Sheikh.

Ultimi articoli che hai visto

Guida Viaggi Caraibi

Tanzania: tra mare, safari e cultura

Uganda Railway – Kenya

Saona – Santo Domingo

Samana – Repubblica Domenicana

LEAVE A COMMENT