Guida Viaggi

Guida Viaggi Egitto

Guida Viaggi Egitto

Millenaria cultura, tracce di un glorioso passato, bellezze archeologiche, naturali e paesaggistiche. Ed ancora mare limpido e cristallino, deserto, città sospese tra antico e moderno. L’Egitto è tutto questo: terra di contrasti e ricca di fascino, insomma una meta ideale per una vacanza che coniughi cultura e relax.

Una delle attrazioni turistiche maggiori dell’intero Paese è rappresentata dal sito di Giza che si trova poco distante dalla capitale El Cairo sulla costa occidentale del Nilo, uno dei fiumi più lunghi al mondo.

Qui infatti vi sono le Piramidi: trovarsi di fronte queste imponenti ed enormi costruzioni lascia senza fiato. La Grande Sfinge e le tre più famose Piramidi egizie, quelle di Cheope, Chefren e Macerino, sono probabilmente i simboli non solo dell’antico ma anche del moderno Egitto. Alte più di 100 metri e con una base che supera i 200 metri, sono tra i monumenti più visitati al mondo.

Un altro sito di fondamentale importanza archeologica nonché turistica è Luxor. Situata a sud della capitale lungo il fiume Nilo, sorge dove si trovava l’antica città di Tebe. Grazie alla perfetta conservazione di molte delle sue straordinarie bellezze storiche ed architettoniche, tra cui i templi di Luxor, Karnak, Hatshepsut, Ramesse, la Valle dei Re e la Valle delle Regine, è una delle mete più visitate dell’intero paese. Luxor è anche una delle tappe delle tantissime crociere sul Nilo che quotidianamente portano centinaia di turisti lungo il fiume.

El Cairo è una città da quasi 20 milioni di abitanti molto affascinante, nella quale convivono in modo non sempre integrato stili di vita che risalgono a secoli fa con il modernismo che per certi aspetti si potrebbe definire occidentale. Interi quartieri come Darb el-Ahmar ed il vecchio rione medievale sono tra i più popolati dell’intero Medio Oriente: un dedalo di vicoli e stradine lungo le quali vivono migliaia di persone accalcate in baracche, ed in cui ci sono decine di edifici religiosi, mercati e bazar ovunque.

Tra i monumenti da vedere in città vi sono una delle moschee più grandi al mondo, la Ibn Tulun che risale al IX secolo; il Mausoleo dell’Imam ash-Shafi’i che si può considerare come la più grande tomba islamica d’Egitto e la Cittadella ovvero la fortezza che fu sede per quasi un millennio dell’impero egiziano.

Altra città da visitare è Alessandria. Nel suo periodo d’oro, la città era depositaria della scienza conosciuta grazie alla sua biblioteca che conservava oltre 500.000 volumi. Meravigliosi sono il tempio greco-romano che custodisce la magnifica scultura del Toro sacro venerato dagli Egizi e l’anfiteatro romano, l’unico in terra egiziana.

Un soggiorno in Egitto vuol dire anche mare e spiagge. Lungo il Mar Rosso vi sono numerose località che calamitano un numero elevatissimo di turisti tutto l’anno. In particolare Hurghada,  Marsa Alam e Sharm el-Sheikh, quest’ultima situata nella penisola del Sinai.

Bagnate da un mare limpido e cristallino, caratterizzate da lunghe distese di sabbia soffice e dorata, queste località balneari sono il paradiso per gli amanti degli sport acquatici tra cui wind-surf, kite-surf, vela e soprattutto snorkeling ed immersioni. I fondali del Mar Rosso infatti sono tra i più belli al mondo: basta andare pochi metri in profondità per ammirare la barriera corallina con la sua lussureggiante vegetazione e la ricchissima fauna.

C’è solo l’imbarazzo della scelta se si vuol trovare una struttura ricettiva dove soggiornare in Egitto: vi sono infatti tantissimi hotel nelle principali città a cui si affiancano, nelle località balneari, villaggi turistici, resort e residence molti dei quali praticano numerose offerte per agevolare la presenza turistica nel Paese.

L’Egitto è un paese ipnotico e meraviglioso che non può non catturare chiunque lo visiti.

Ultimi articoli che hai visto

Guida Viaggi Caraibi

Tanzania: tra mare, safari e cultura

Uganda Railway – Kenya

Saona – Santo Domingo

Samana – Repubblica Domenicana

LEAVE A COMMENT