Guida Viaggi

Guida Viaggi Ungheria

Guida Viaggi Ungheria

L’Ungheria è un paese affascinante e ricco di attrazioni caratterizzato da ampie pianure, città incantevoli, piccole e graziose località balneari, deliziosi laghi e corsi d’acqua. Per questo, negli ultimi anni, è diventato uno dei più visitati dell’est Europa grazie anche ad un notevole sviluppo in senso turistico. La sua capitale, Budapest, è facilmente raggiungibile: vi sono infatti voli provenienti da tutto il continente e non sarà difficile neppure soggiornarvi vista la presenza nel suo centro di numerosi hotel e strutture ricettive.

Per la sua bellezza, Budapest è stata soprannominata la “Parigi dell’Europa Orientale” e basterà attraversare i suoi ampi viali, passeggiare nei parchi ed ammirare la fusione degli stili architettonici che ne caratterizza gli edifici per rendersene conto.

La capitale magiara è il centro culturale, oltre che politico ed amministrativo, del Paese. Tagliata dal fiume Danubio, è formata da due parti: Buda e Pest. La prima è la più antica della città: da vedere qui vi sono i tranquilli quartieri, gli ampi spazi di verde, il Museo Kinscelli e le rovine romane di Aquincum, una delle città più sviluppate nei primi secoli dopo Cristo.

La zona più turistica della capitale è quella il quartiere del Castello che abbraccia le principali attrazioni cittadine: la Basilica di Santo Stefano, dedicata al re fondatore dello Stato d’Ungheria; la Chiesa di Mattia caratterizzata dalla torre alta 80 metri e dal patrimonio di arte religiosa e oreficeria in essa custoditi; la Sinagoga in stile bizantino moresco.

Splendidi sono anche alcuni dei tanti ponti sul Danubio che consentono di passare da una parte all’altra della città: quello delle Catene, il Ponte Margherita ed il Ponte Elisabetta sono davvero incantevoli. Dal punto di vista culturale non si possono perdere anche alcuni musei cittadini come quello storico di Budapest, quello d’arte contemporanea e quello di storia dell’Ungheria.

Uno degli eventi principali che richiama in città tantissimi turisti provenienti da tutta Europa è il Gran Premio di Formula 1 che si corre ogni anno, tra la fine del mese di luglio e la prima metà di agosto, sul circuito di Hungaroring, pochi km fuori città.

Oltre a Budapest l’Ungheria regala ai propri visitatori altre perle. Tra queste c’è senza dubbio il lago Balaton, uno dei più grandi d’Europa. Situato circa 100 km ad ovest della capitale è detto “il parco giochi della città”. La sponda sud ha tanti alberghi, piccole spiagge e città turistiche tra cui spicca Siofok, mentre quella nord è meno lussuosa ed è caratterizzata da monumenti, città storiche e sentieri di montagna. Da vedere sono le località di Balatonfüred, Tihany e Badacsony, quest’ultima centro di produzione di un ottimo vino locale.

Un soggiorno in Ungheria non può non includere una visita ad altre due splendide città: Pécs ed Eger.

Pécs è un vivacissimo centro  culturale: patria della musica classica e del balletto ungherese, in città vi sono due dei principali musei del paese – il Victor Vasarely e l’Esposizione di porcellana Zsolany. Splendida è anche la Moschea del Pascià Gazi Passim che oggi è la più grande chiesa cristiana presente nella località, e la sinagoga in stile romanico.

Eger è un’incantevole città a misura d’uomo. Il suo centro infatti è interdetto al traffico ed è molto piacevole passeggiare lungo le sue stradine strette. Qui si produce il celebre vino Sangue di Toro e da non perdere sono la Cattedrale ed il Minareto.

Per gli amanti della natura l’Ungheria offre ai suoi turisti i circa 500 kmq del Parco nazionale di Hortobágy. Situato a 40 km dalla città di Debrecen, nella parte est del Paese, è uno dei luoghi preferiti dagli amanti del birdwatching che qui possono ammirare centinaia di specie di uccelli diverse tra cui l’otarda, uno dei più grandi al mondo.

Visitare l’Ungheria è un’esperienza meravigliosa, all’insegna della cultura, delle tradizioni e della natura.


Ultimi articoli che hai visto

Guida Viaggi Caraibi

Tanzania: tra mare, safari e cultura

Uganda Railway – Kenya

Saona – Santo Domingo

Samana – Repubblica Domenicana

LEAVE A COMMENT